Luis Enrique

Pubblicato il 17 Aprile 2012

Luis Enrique Martinez Garcìa noto come Luis Enrique

 

Cari amici lettori questa settimana ci occupiamo di un personaggio che quest’anno appartiene alla serie A del nostro calcio e che è arrivato con una velata speranza d’essere un innovatore di filosofia calcistica per il calcio nostrano.

Sì perché Luis Enrique Martinez Garcìa meglio noto come Luis Enrique è arrivato nel calcio italico proveniente dal Barcellona B e con la fama d’essere uno dei possibili degni eredi di Pep Guardiola e che quindi potesse portare una ventata di qualità catalana in Italia.

Questo grande ex calciatore è nato a Gjion in Spagna l’ 8 maggio del 1970 sotto il segno Toro.

Infatti la prima cosa che colpisce nella “ lettura” della sua carta del cielo è che le doti tipiche di questo segno sono consolidate e cristallizzate dalla tripla congiunzione : Sole, Mercurio e Saturno in questo segno.

Ciò comporta : tenacia, testardaggine, grinta, volontà, resistenza a tutto che lo rende capace di sopportare qualsiasi cosa pur di raggiungere un obiettivo.

Questa tripla posizione planetaria indica anche grande convinzione nelle sue idee, nel suo modo di vedere la vita ed il calcio a volte fino all’estremo.

Infatti tende ad essere monolitico nelle sue vedute e poco incline a cambiare idea al cambiare delle situazioni e circostanze…questo è il suo limite.

La seconda tripla congiunzione fra Venere, Marte e Luna in Gemelli invece gli conferisce una grande analisi delle sue idee come se passasse al setaccio e mettesse alla prova le sue convinzioni prima  per poi non cambiarle dopo!

Oltre a ciò gli dona la capacità di adattamento alle situazioni lavorative, alle strutture ed uomini che gli vengono messe a disposizione senza troppo discutere…un allenatore aziendalista!

Giove in aspetto positivo a Marte gli conferisce una natura avventurosa, amore per lo sport ed amore per le manifestazioni sportive che lo portano ad avere una natura d’attaccante, da guascone del calcio.

Ecco che la sua natura si sposa con la filosofia d’attacco tipicamente blaugrana ma che ha le sue basi nalla filosofia del duro lavoro ed allenamento!

Amante degli schemi di gioco, del gioco esteticamente bello, del giocare per vincere ma giocando bene. Questo allenatore sta già dando un’impronta del suo stile sul calcio italiano di Zemaniana memoria ( pur senza conoscere l’oroscopo del mister boemo noto delle similitudini tecno – calcistiche ) che potrà trasformarsi in una ventata se verrà supportato dai manager della A.S.Roma in fase di calciomercato.

Infatti in questo periodo il transito di Giove viene quasi vanificato da quello di Saturno ma da Giugno in poi le cose gireranno molto meglio per Luis Enrique al quale potrebbero essere offerte panchine più allettanti di quella capitolina ma che le stelle consigliano di restare a Roma ( se verrà accontentato in campagna acquisti) e che comunque di non ascoltare canti di sirene perché esse potrebbero metterlo in cattiva posizione già dall’autunno 2012.

Quindi panchine e stipendi più assi adesso per stare meglio e con possibili grandi risultati poi nel corso del 2012-2013.

Capace nelle altre situazioni della vita ( affari, denaro, amore ) di cambiare idea e di essere capace di afferrare le opportunità che la vita gli offre.

Infatti nella vita personale ed affettiva sembra essere dotato di fascino e sex appeal con l’altro sesso, gentile e fascinoso, galante e conquistatore ( non conosco nulla della sua vita personale ) ma Giove in aspetto alla Luna lo può portare verso un matrimonio con persona bella e straniera legata al mondo della moda, della bellezza, dell’estetica etc…

Un uomo che bisognerebbe scoprire di più, come allenatore dovrebbe guardare di più alla fase tattica – psicologica per far sì che i suoi uomini abbiano più possibilità. In questo periodo per farsi seguire di calciatori e dalla società ha bisogno di una vittoria o di un risultato importante per dare importanza al suo progetto tattico.

Mister Enrique le stelle le consigliano di continuare a Roma ( a meno che i dirigenti non l’accontentino ) e di non ascoltare le facili opportunità che vengono da lontano oltremanica o verso la steppa russa…..

Antonio Aldebaran

 

 

 

 

 

Share

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *